Corte di Cassazione: sostanze stupefacenti, esclusa la punibilità per la coltivazione di 11 piantine di canapa nella propria abitazione

La Corte di Cassazione, Sezione VI, con la sentenza n° 6599 del 19 febbraio 2021, si è pronunciata in tema di coltivazione di sostanze stupefacenti (canapa) effettuata all’interno di una privata abitazione.

Leggere di più

Corte di Cassazione: D.Lgs. 231/2001, la prescrizione dell’illecito amministrativo è interrotta dalla mera emissione della richiesta di rinvio a giudizio nei confronti dell’Ente (e non dalla sua notifica)

La Corte di Cassazione, Sezione II, con la sentenza n° 37381 del 23 dicembre 2020, si è pronunciata in materia di responsabilità amministrativa degli Enti ex D.Lgs. 231/2001, soffermandosi sull’individuazione del momento interruttivo della prescrizione dell’illecito amministrativo dipendete da reato.

Leggere di più

Corte di Cassazione: circonvenzione di incapaci, nessun reato in assenza di un’incisiva menomazione delle facoltà intellettive e volitive

La Corte di Cassazione, Sezione II, con la sentenza n° 2727 del 22 gennaio 2021, si è pronunciata in tema di reato di circonvenzione di persone incapaci ex art. 643 c.p., con specifico riferimento alla necessaria verifica dello stato di infermità o di deficienza psichica della persona offesa.

Leggere di più

Corte di Cassazione: “nuovo” abuso d’ufficio, nessun reato in caso di violazione di fonti normative di tipo regolamentare

La Corte di Cassazione, Sezione VI, con la sentenza n° 442 dell’8 gennaio 2021, si è pronunciata in tema di reato di abuso di ufficio ex art. 323 c.p., così come modificato a seguito della novella della L. 120/2020.

Leggere di più

Corte di Cassazione: truffa on-line, sussiste l’aggravante della minorata difesa in caso di trattative che si svolgono interamente sulle piattaforme web

La Corte di Cassazione, Sezione II, con la sentenza n° 1085 del 13 gennaio 2021, si è pronunciata in tema di truffe commesse attraverso la vendita di prodotti on-line, con specifico riferimento alla sussistenza dalla circostanza aggravante della minorata difesa ex art. 61 n. 5 c.p.

Leggere di più

Corte di Cassazione: infortuni sul lavoro, nessuna responsabilità per il datore di lavoro in assenza della prova della conoscenza o della conoscibilità, da parte sua, di prassi incaute

La Corte di Cassazione, Sezione IV, con la sentenza n° 36778 dell’21 dicembre 2020, si è pronunciata in materia di infortuni sul lavoro in caso di prassi elusive delle prescrizioni volte alla tutela della sicurezza diffuse all’interno di un’azienda.

Leggere di più

Corte di Cassazione: D.Lgs. 231/2001, in caso di infortunio sul lavoro sussiste la responsabilità dell’Ente per il vantaggio ottenuto dalla riduzione dei tempi di esecuzione dei lavori

La Corte di Cassazione, Sezione VI, con la sentenza n° 29584 del 26 ottobre 2020, si è pronunciata in tema di responsabilità amministrativa degli Enti derivante dal reato di lesioni personali aggravate dalla violazione della disciplina antinfortunistica.

Leggere di più

Corte di Cassazione: diffamazione a mezzo e-mail, l’accessibilità a terzi configura un’ipotesi aggravata

La Corte di Cassazione, Sezione V, con la sentenza n° 34831 dell’7 dicembre 2020, si è pronunciata in tema di diffamazione in caso di invio di e-mail a contenuto diffamatorio.

Leggere di più

Corte di Cassazione: mobbing, quando può integrarsi il reato di maltrattamenti ex art. 572 c.p.?

La Corte di Cassazione, Sezione VI, con la sentenza n° 27905 del 7 ottobre 2020, si è pronunciata in materia di pratiche persecutorie realizzate ai danni del lavoratore dipendente (c.d. "mobbing"), con specifico riferimento alla configurabilità del delitto di maltrattamenti ex art. 572 c.p.

Leggere di più

Corte di Cassazione: D.Lgs. 231/2001, non applicabile la sospensione condizionale della pena alle sanzione inflitte all’Ente

La Corte di Cassazione, Sezione III, con la sentenza n° 30305 del 2 novembre 2020, si è pronunciata in tema di responsabilità amministrativa degli Enti ex D.Lgs. 231/2001, soffermandosi sull’applicabilità dell’istituto della sospensione condizionale della pena previsto dall’art. 163 c.p.

Leggere di più