DDL Anticorruzione: impatto sul D.Lgs. 231/2001

Il 18 dicembre 2018 la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il c.d. DDL Anticorruzione (Misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici), L. 9/1/2019 n. 3.

Leggere di più


Corte di Cassazione: sequestro preventivo c.d. impeditivo, applicabile anche nei confronti delle persone giuridiche ex D.Lgs. 231/2001

La seconda Sezione della Corte di Cassazione, con la sentenza n° 34293 del 10 luglio 2018, si è pronunciata in merito all’ammissibilità o meno della misura cautelare reale prevista dall’art. 321 co. I c.p.p. nell’ambito dei procedimenti carico degli enti ai sensi del D.Lgs. 231/2001.

Leggere di più


G.D.P.R. e D.Lgs. 231/2001: i possibili punti di contatto

A partire dal 25 maggio 2018 è direttamente applicabile in tutti gli Stati membri il Regolamento Ue 2016/679, noto come GDPR (General Data Protection Regulation),

Leggere di più


Senato della Repubblica: D.D.L.726/2018 sull’obbligatorietà di adottare Modelli 231

Senato della Repubblica: D.D.L.726/2018 sull’obbligatorietà di adottare Modelli 231

Il 30 luglio 2018 è stato presentato in Senato il disegno di legge n. 726/2018 di modifica del D. Lgs. 231/2001. La novella, in particolare, prevede l’introduzione all’art. 1 del Decreto dell’obbligo di dotarsi di Modelli 231 e di nominare un Organismo di Vigilanza

Leggere di più


Corte di Cassazione: il modello aziendale conforme alla norma Uni En Iso 9001 non è equiparabile al Modello 231.

La sesta Sezione della Suprema Corte, con la sentenza n. 41768 del 22/06/2017, ha affermato il principio secondo cui i modelli aziendali conformi alla norma UNI EN ISO 9001 non hanno efficacia esimente ai sensi dell’art. 6 del D. Lgs. 231/2001.

Leggere di più


Corte di Cassazione: D.Lgs. 231/2001, la richiesta di rinvio a giudizio della persona giuridica interrompe il corso della prescrizione se emessa, e non anche notificata, entro cinque anni dalla consumazione del reato presupposto

La Corte di Cassazione, Sezione II, con la sentenza n° 41012 del 24 settembre 2018, è intervenuta in merito all'interruzione del corso della prescrizione nei procedimenti a carico degli enti ai sensi del D.Lgs. 231/2001.

Leggere di più


Consiglio di Stato: enti di diritto privato controllati e partecipati dalle p.a., l'adozione del Modello 231 è “fortemente raccomandata”

Il Consiglio di Stato, commissione speciale, con il parere n. 1257 del 29/05/2017, è intervenuto in materia di prevenzione della corruzione da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle p.a. e degli enti pubblici economici

Leggere di più